padre Daniele Badiali - servo di Dio

...ogni giorno partirò

Giovedì 11 Maggio 2017 00:00 Fabrizio Liverani
Stampa

Padre Daniele Badiali (1962-1997)

è un sacerdote della diocesi di Faenza-Modigliana,

che ha svolto il suo ministero in Perù nelle
missioni dell'Operazione Mato Grosso,
fino al giorno della sua tragica uccisione,
il 18 marzo 1997.

Il processo di beatificazione e canonizzazione del
servo di Dio
è iniziato il 20 marzo 2010 e la fase diocesana si è
chiusa il 19 ottobre 2014 continuando ora a Roma.

 


Padre Daniele, con la sua vita ci ha mostrato un sentiero per incontrare Gesù il Signore, per annunciarLo, per camminare nella Chiesa, per educare con efficacia, per impegnarci nel mondo a favore dei più poveri.
Proprio per questo, la nostra Chiesa di Faenza-Modigliana, impegnata nella preparazione e nell’ormai prossima celebrazione del Sinodo diocesano dei giovani, lo sceglie come modello fulgido.
Desideriamo proporlo come esempio di giovane che: cerca con inquietudine Dio, lo segue, lo serve, gli obbedisce, lo ama, imparando a morire ogni giorno.
Il suo itinerario spirituale deve diventare il nostro percorso e quello dei giovani di questa Diocesi, che ha dato i natali a Padre Daniele.

dall' omelia di Mons Mario Toso, 18/03/2018


Il vescovo Mario Toso saluta Papa Francesco al 
termine dell'udienza generale del 18 ottobre 2017
e gli consegna il libro con la storia di Padre Daniele Badiali

Papa Francesco

sito in costruzione

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Marzo 2018 09:05